0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View CartCheck Out
0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View CartCheck Out

Come trovare pazienti per psicologi

Dunque, vuoi trovare nuovi pazienti per la tua attività di psicologo/a e stai cominciando a fare ricerche online, giusto?

Allora sappi che sarà un articolo lungo, dettagliato ma ti spiegherò con termini semplici tutto ciò che ti serve per ottenere nuovi clienti.

 

Ah! Prima che mi dimentichi, voglio dirti che questo articolo è parte di un estratto del mio eBook interamente dedicato ai psicologi e lo trovi Cliccando Qui.

All’interno dell’eBook spiego dettagliatamente, in modo semplice e senza troppi giri di parole cosa serve e come si struttura un Sistema di Acquisizione Clienti per Psicologi.

 

Torniamo a noi… mettiti comodo e allontana le distrazioni, si comincia!

 

 

 

ACQUISIRE NUOVI CLIENTI PER PSICOLOGO

TUTTE le strategie “comprese quelle che uso per me” di aziende e professionisti online sono basate sulla creazione di un Sistema di Acquisizione Clienti.

Un Sistema di Acquisizione Clienti non è nient’altro che un insieme di strumenti che collaborano tra loro con l’unico scopo di andare a caccia di POTENZIALI CLIENTI e trasformarli nel breve/medio/lungo periodo in CLIENTI.

Quindi possiamo anche dire che un sistema di Acquisizione Clienti serve per ottenere più contatti possibili di persone “potenzialmente” interessate ai tuoi servizi e trasformarne il più possibile in Clienti paganti.

Per cercare di rendere la cosa semplice ancora più semplice da capire, ti elenco i principali strumenti di cui ti dovrai fornire:

  1. Sito Web
  2. Pubblicità a pagamento
  3. Modulo di Contatto e/o Iscrizione Newsletter
  4. Gestionale per salvare i contatti

Questi 4 strumenti servono in ordine per:

  1. Presentare la tua attività, quello che fai e come lo fai
  2. Farti conoscere da potenziali clienti
  3. Avere la possibilità di essere contattato direttamente o di ottenere il contatto del potenziale cliente con cui poter comunicare in seguito
  4. Salvare automaticamente i contatti di questi potenziali clienti in un gestionale che ti da la possibilità di parlarci in seguito tramite email

Quindi come avrai capito non servono centinaia di strumenti per acquisire nuova clientela, ne bastano veramente pochi ma usati bene.

 

Ora invece ti spiego nella pratica come funziona un sistema di Acquisizione Clienti di base per uno/a psicologo/a.

 

ACQUISIZIONE CLIENTI BASE

  1. Pubblicizziamo la nostra attività su Facebook (vedremo dopo come)
  2. Le persone che vedono il nostro annuncio e cliccano, atterrano su una pagina del nostro sito web
  3. Chi è interessato a contattarci lo fa direttamente ed abbiamo trovato un cliente

 

Esempio pratico:

Mi chiamo Sara e sono una Psicologa specializzata nell’età evolutiva.

La strategia sarà la seguente:

Creo un annuncio pubblicitario su Facebook rivolto alle mamme della mia città in cui le invito a dare uno sguardo ai miei servizi “sul mio sito web” per risolvere i problemi del figlio.

Se una mamma è interessata cliccherà l’annuncio e ci contatterà.

Fine.

Sembra facile no?

Il problema è che la maggior parte delle persone utilizza questo sistema che però non porta grandi risultati.

 

Vediamo il perché… leggi attentamente quanto segue.

 

Usando il sistema che ho scritto sopra, stiamo pubblicizzando la nostra attività alla ricerca di persone che sono pronte ad acquistare il nostro servizio nel momento stesso in cui noi lo stiamo vendendo.

Se non hai capito questa frase che ho appena scritto ora te la spiego meglio.

Esistono due gruppi di persone:

  1. Chi sa già di avere un problema, è consapevole che uno psicologo può aiutarlo, ha il budget per permetterselo ed ha rotto la barriera mentale che lo frena dal contattarti.
  2. Tutti gli altri che hanno un problema ma non sono convinti di averlo oppure non sanno che uno psicologo può farli stare meglio o magari sanno entrambe le cose ma sono ancora restii dal contattarti o più semplicemente ancora non hanno il budget in quel momento.

Il sistema che ho scritto sopra agisce solo sul primo gruppo di persone, quelli già consapevoli e pronti all’acquisto.

Se queste persone vedono l’annuncio giusto e come ti presenti sul tuo sito web li convince, hai un nuovo paziente.

Il problema è che la grande fetta di domanda di beni e servizi da parte delle persone è fatta dal secondo gruppo.

E’ composta da persone che sono indecise e che vogliono maggiori informazioni, questo discorso vale per tutti i tipi di attività ma specialmente per uno/a psicologo/a.

Quindi spesso il risultato di chi prova a promuoversi in questo modo finisce con lo spendere tanti soldi in pubblicità ed avere troppi pochi ritorni.

Se spendi 2€ in pubblicità ma ne entra solo 1€ significa che qualcosa non va…

L’obiettivo di un sistema di acquisizione clienti ben strutturato è proprio l’opposto, consiste nello spendere 1€ per averne 2€ e poter quindi scalare l’attività.

 

Tornando a noi…

 

Questi due gruppi di persone hanno entrambe un problema da risolvere e quindi domandano sul mercato un servizio in grado di soddisfare questa domanda.

Quindi la domanda di questi due gruppi si divide in:

DOMANDA CONSAPEVOLE: quelli che sono pronti all’acquisto.

DOMANDA LATENTE: quelli che ancora non sono pronti ad acquistare ma lo saranno in futuro.

 

Guarda questa foto per capire meglio la differenza tra i tipi di domande:

Hai capito fin qui? Proseguiamo…

Ora che abbiamo capito che non tutte le persone sono pronte a contattarci subito dopo aver visto il nostro annuncio, dobbiamo trovare un modo per avere comunque un contatto (email, telefono ecc…) con cui poter comunicare con queste persone (quelli indecisi, DOMANDA LATENTE) e portarli ad essere pronti all’acquisto (DOMANDA CONSAPEVOLE).

Come si può fare? Come possiamo ottenere un contatto da persone che non sono pronte ad acquistare in quel momento? Come riusciamo poi a trasformarle da indecise a clienti?

Serve anche qui un Sistema di Acquisizione Clienti ma leggermente più avanzato.

 

ACQUISIZIONE CLIENTI AVANZATO

  1. Creazione di un annuncio su Facebook che porta su una pagina del nostro sito web
  2. In questa pagina offriamo un contenuto di grande valore ma per riceverlo devono lasciarci il loro nome e la loro email
  3. Ora che abbiamo il contatto, continuiamo a parlare con queste persone attraverso l’invio automatico di email
  4. Queste email continueranno a fornire informazioni utili all’utente, non saranno quindi email con pubblicità “diretta” bensì “indiretta”

 

Questo sistema serve per intercettare la DOMANDA LATENTE.

In sostanza stiamo creando un bacino di contatti che sono potenzialmente clienti ma hanno bisogno di maggiori informazioni e di un percorso di “educazione” da parte nostra che li porti a decidere e scegliere noi.

Esempio Pratico:

Sono sempre Sara, una psicologa specializzata in problemi dell’età evolutiva.

Per comodità dividerò la strategia in 2 fasi:

 

FASE 1 (ACQUISIRE CONTATTI DI POTENZIALI CLIENTI)

  1. Creo un Pdf dove elenco i 10 indizi principali che aiutano una mamma a capire se il figlio può avere problemi dell’apprendimento
  2. Pubblicizzo questo contenuto su Facebook
  3. La mamma clicca sull’annuncio e arriva sulla mia pagina del sito dove in cambio della sua email le viene inviata “sempre automaticamente” questa guida.

 

Fermiamoci un attimo prima di proseguire… ti spiego fino ad ora cosa è successo.

Ho intercettato le mamme che hanno il presentimento che il figlio abbia problemi dell’apprendimento, le ho fatte atterrare su una mia pagina dove le aiuto gratuitamente grazie all’invio di questo Pdf e in cambio loro mi hanno dato il loro contatto.

Facendo così sto aumentando la lista di contatti di mamme che “potenzialmente” possono diventare mie clienti.

Ovviamente se questa mamma ha scaricato questo contenuto non lo avrà fatto casualmente, significa che ha un reale bisogno di saperne di più.

Può capitare “anzi capita spesso” che ad una mamma basti già questo PDF per contattarci e diventare un nostro cliente, se così non fosse, la nostra strategia deve proseguire, vediamo come…

 

FASE 2 (TRASFORMARE I CONTATTI IN CLIENTI)

Ora che abbiamo un sistema pubblicitario che in autonomia intercetta le mamme e le fa iscrivere in cambio del nostro PDF, dobbiamo intervenire per convertire queste mamme in clienti.

Per fare questo dobbiamo continuare a contattare le mamme e dare loro maggiori informazioni per approfondire sempre di più la tematica dei problemi dell’apprendimento del figlio.

Per farlo possiamo servirci del contatto email che ci hanno lasciato.

Se stai pensando allo SPAM dimenticalo… ricordati che quella mamma ha scaricato un pdf per capire se il figlio ha problemi dell’apprendimento quindi, se quel pdf l’ha aiutata realmente, continuerà a seguirti e vorrà ricevere ancora più informazioni sia sulla problematica e sia su di te.

 

Quindi ora quello che dobbiamo fare è molto semplice:

  1. Preparare delle email che vengono inviate in automatico dal nostro gestionale in cui approfondiamo l’argomento che interessa a quella mamma al fine di portarla ad essere un nostro cliente.

 

Ma queste email, come devono essere scritte? Cosa significa “inviate in automatico”?

 

EMAIL MARKETING PER PSICOLOGI

Il gestionale di cui ti ho parlato all’inizio quando ti ho fatto l’elenco dei strumenti, serve per immagazzinare le email delle persone che si iscrivono per ricevere il tuo pdf e ti da la possibilità di poterle contattare tutte insieme inviando loro delle email.

La cosa si fa interessante però quando l’invio di queste email viene automatizzato.

Cosa significa?

Significa che noi scriviamo già a monte le email che devono essere inviate alle persone dal momento in cui si iscrivono e il nostro gestionale le invierà automaticamente nel giorno e all’ora che hai predisposto.

Comodo non credi?

Praticamente una volta che hai messo in piedi questo sistema, non dovrai preoccuparti più di niente, sarà tutto automatizzato e riceverai richieste di lavoro senza ulteriori sforzi.

 

COME DEVONO ESSERE SCRITTE QUESTE EMAIL PER VENDERE?

La prima email sarà quella di benvenuto e avrà all’interno il link per scaricare il Pdf che hai promesso alla mamma.

Le successive saranno continui approfondimenti dell’argomento che a quella persona interessa, in questo caso specifico dobbiamo continuare a parlare dei problemi dell’apprendimento.

 

Per farti un esempio, nella seconda email che inviamo automaticamente dopo la prima settimana dall’iscrizione potremmo scrivere:

“Perché è importante intervenire subito per risolvere il problema?”

E all’interno della mail parliamo dell’importanza di essere tempestivi nell’intervenire, se vuoi fare ancora di più puoi addirittura scrivere un interno articolo del blog e mandare il link per approfondire ulteriormente.

All’interno di ogni singola email però… deve esserci sempre, SEMPRE, un richiamo all’azione.

 

Cos’è un Richiamo all’Azione?

E’ l’azione che vogliamo che l’utente compia.

Mi spiego meglio…

La tua intenzione è quella di farti contattare giusto?

Bene, vorrà dire che al termine di ogni email che invii e anche all’interno dell’articolo del blog “se hai deciso di scriverlo” dovrà esserci una parte in cui inviti la mamma a contattarti per risolvere il problema:

“Hai capito che tuo figlio ha problemi dell’apprendimento e desideri risolvere il problema? Puoi contattarmi oggi stesso da qui.”

Questo significa fare pubblicità “indiretta”.

Vuol dire pubblicizzarsi ma senza violenza, in maniera nascosta e molto più efficace.

Ricorda sempre… se dai valore ricevi valore.

Questo sistema oltre ad intervenire sia su DOMANDA LATENTE che DOMANDA CONSAPEVOLE, ti da modo di venderti ad un prezzo più alto della concorrenza e sai perché?

Perché se hai educato una persona su un determinato argomento, stai sicuro che non cambierà psicologo/a a cui riferirsi, vorrà avere te anche se ad un prezzo maggiore degli altri.

Ti sei imposto come esperto del settore e hai aiutato la persona senza chiedere nulla in cambio.


Se vuoi promuovere i tuoi prodotti o servizi online o vuoi realizzare il tuo nuovo Sito Web puoi contattarmi cliccando qui.

Io insieme al mio team studieremo il tuo caso per proporti la soluzione migliore in base al tuo budget e agli obiettivi da raggiungere.

Contattami da qui: https://simonetalamo.it/contattami/

Consulente e formatore, mi occupo di Web Marketing da circa 7 anni. Con questo blog aiuto aziende e professionisti a migliorare il proprio business attraverso il web. Contattami se hai bisogno di me.

Leave a Reply

My New Stories

Come-trovare-pazienti-per-psicologi
trovare-pazienti-studio-dentistico
promuovere-sul-web-impresa-edile
Creare-clienti-partendo-da-zero