Spero che questo articolo ti sia utile

Spero che questo articolo ti sia utile

Se vuoi collaborare con me e lavorare per far nascere e crescere la tua attività, contattami cliccando qui.

L’importanza del sito web per gli Psicologi e come usarlo per trovare pazienti

Sito per Psicologi e come usarlo per trovare pazienti

Tabella dei Contenuti

Ciao Psicologo/a in questo articolo scoprirai che dietro un sito web non si nasconde soltanto una semplice vetrina, bensì un vero e proprio strumento in grado di farti acquisire decine di nuovi clienti ogni mese.

Per credere alle parole che sto per dirti su come trovare nuovi pazienti ogni mese, immagino che tu abbia bisogno di vedere con i tuoi occhi che metto in pratica quello che predico e con ottimi risultati.

Ad esempio dai uno sguardo al sito del mio cliente Elvio Buono con cui abbiamo realizzato tutta la sua presenza e comunicazione online:

Sito Web Elvio Buono Psicologo

Oppure dai uno sguardo al sito di Lia Parente, Psicoterapeuta ed esperta di Psicologia online:

Oppure al sito di Paola Brentegani che ha deciso di seguire la sua passione sul Counseling per farne un lavoro:

Mi fermo qui per il momento perché lo scopo di questo articolo non è di mostrare i miei lavori, però è importante che tu sappia che i miei consigli non sono solo frutto di studio ma anche di tanto lavoro.

Quindi sei pronto/a a scoprire perché non puoi fare a meno di avere un sito web professionale per la tua attività di Psicologo/a?

Cominciamo!

Come deve essere la struttura di un Sito Web in grado di generare pazienti per Psicologi

Un sito web professionale e che sia in grado di poter generare clienti deve prima di tutto essere

  • Graficamente perfetto e originale
  • Comunicare nel modo giusto in base al nostro target
  • Veloce da navigare

Design del Sito Web

E’ stato calcolato che più del 70% delle persone che visita un sito, decide di fidarsi di un’azienda o di un professionista (o psicologo in questo caso) giudicandolo dal design del sito web.

Immagino che sarà capitato anche a te di navigare in alcuni siti web e pensare immediatamente “no di questo secondo me non ci si può fidare”.

Colori sgargianti, elementi messi alla rinfusa e confusione generale creano questi pensieri.

Di contro invece avrai provato un senso di fiducia navigando in un sito web che appare pulito, elegante, in cui i contenuti sono organizzati bene con la loro gerarchia e c’è spazio necessario tra i vari elementi.

Insomma un sito web in cui è piacevole rimanere.

Questo deve essere il principale obiettivo di un sito web, ispirare fiducia alle persone che lo navigano affinché non scappino altrove.

In gergo tecnico viene chiamata UX che sta per User Experience e rappresenta lo studio che viene fatto per rendere l’esperienza dell’utente che visita il nostro sito web, più piacevole possibile.

Questo è uno studio che applico costantemente per i miei clienti.

Comunicare nel modo giusto

Insieme al design e alla struttura del sito deve seguire il giusto messaggio.

Avere un bel sito che comunica cose sbagliate o sconnesse tra loro farebbe comunque scappare il nostro visitatore e potremmo aver perso un cliente.

La comunicazione deve essere chiara, concisa, informale (nei limiti) e deve rispettare una gerarchia.

Il problema principale che vedo fare a tutti è quello di parlare troppo spesso di se stessi dimenticando che un potenziale cliente quando entra sul nostro sito web, lo fa perché cerca informazioni utili per lui.

Non è interessato alla tua storia personale o al tuo curriculum.

Quantomeno non subito.

La prima cosa in assoluto che un utente vuole sapere è cosa puoi fare per risolvergli il problema.

Fine.

Quindi questa sarà la prima cosa che dovrai dire nella Home del tuo sito web seguendo questo pattern:

“Aiuto [TIPOLOGIA DI CLIENTE] a risolvere [PROBLEMA] con questo [METODO]”

Facciamo un esempio più realistico:

“Aiuto gli Uomini a risolvere problemi di Calo del Desiderio seguendo un percorso di 6 settimane”

In questo modo stai dicendo esattamente A CHI ti rivolgi, CHE PROBLEMA risolvi e CON QUALE METODO lo risolvi.

Questo è un esempio di messaggio chiaro che puoi applicare in base alla tua specializzazione.

Le persone quando leggono un messaggio simile riescono in 5 secondi a capire subito tutto perché gli stai dando subito le prime informazioni che cercava.

Decisamente meglio un messaggio come quello dell’esempio rispetto ad un semplice “Mario Rossi, Sessuologo”.

E poi?

Aiuti tutti a risolvere tutto?

Ricorda che dove c’è generalismo c’è competizione e scarso guadagno.

Veloce da navigare

Google da anni ha dichiarato che la velocità di un sito web rappresenta una delle principali caratteristiche che influenzano il posizionamento sulle ricerche Google.

In parole povere cosa signfica?

Se hai un sito veloce, Google ti premia facendo risultare il tuo sito tra i primi secondo determinate parole chiave.

Ti faccio un esempio.

Immagina di essere uno/a Psicologo/a che ha il suo studio in una particolare zona di una città.

Avere un sito web posizionato bene significa che le persone che cercano psicologi da quelle parti troveranno te prima di altri.

La stessa cosa può accadere se una persona cerca uno psicologo che sia in grado di risolvere terapie specifiche.

Per esempio una ragazza che cerca una Psicologa che risolve disturbi d’ansia e si trova nella tua zona.

Se il tuo sito gli capita davanti agli occhi e lei lo visita, lo trova serio e professionale e ispira fiducia, saic osa succede?

Ti contatta e diventa una tua paziente.

Devi immaginare che il Sito Web è come se fosse il tuo negozio e il posizionamento nelle ricerche di Google sia la la via in cui questo negozio si trova.

Se la via è trafficata allora avrai clienti.

Quindi se il tuo sito si posiziona bene nelle ricerche Google, avrai clienti.

Come usare il Sito Web per trovare pazienti per Psicologi

Promuoversi-sul-web-come-psicologo

Ora che abbiamo visto come deve essere strutturato un sito web, ti dirò come devi usarlo per trasformarlo in una macchina che genera clienti.

Si hai letto bene.

Il sito web non si limita ad essere una semplice vetrina, questo è quello che credono le persone o alcuni web designer che non si intendono di online marketing.

Il sito web ospita numerosi strumenti al suo interno che servono per costruire un sistema di acquisizione clienti che in gergo tecnico viene chiamato Funnel.

Continua a leggere e scoprirai il segreto del successo per acquisire clienti online.

Cos’è un Funnel per Psicologi e come si usa per trovare clienti online

Il Funnel (dall’inglese imbuto) è il percorso che compie una persona che passa dal non conoscerci affatto al diventare nostro cliente. L’immagine dell’imbuto fornisce una rappresentazione grafica di questo percorso.

Possiamo suddividere questo percorso in 3 fasi:

  1. Fase di Consapevolezza ci conoscono per la prima volta)
  2. Fase di Interesse (vogliono maggiori informazioni sui nostri servizi)
  3. Fase di Decisione (hanno capito che noi siamo la soluzione e vogliono comprare da noi)

Lo scopo del Funnel quindi è quello di INTERCETTARE persone POTENZIALMENTE interessate ai nostri servizi e facendogli seguire un PERCORSO che sia in grado di farle diventare nostri CLIENTI.

Bisogna creare un percorso di “educazione” che aiuti le persone e che mostri in modo indiretto che noi siamo la soluzione al loro problema specifico.

Attraverso un Funnel riuscirai quindi a sapere esattamente quante persone entrano nell’imbuto (ovvero i potenziali clienti) e quante ne escono (ovvero clienti) riuscendo quindi a sapere con esattezza quanto stai spendendo e quanto stai ottenendo come ritorno di investimento.

Avere un Funnel significa avere una vera e propria macchina in cui inseriamo 1 gettone all’entrata e ne riceviamo 2 all’uscita.

Il vero aspetto di un Funnel però non è a forma di imbuto, ma è più simile a questo:

Come-sponsorizzare-su-Facebook-Instagram-senza-pagare

Se non sai cosa rappresenta è normale.

Ho voluto comunque mostrartelo perché quando al mio cliente realizzo il suo personalissimo Funnel, il risultato finale è quello della foto. Non sarà un imbuto ma come puoi vedere indica un PERCORSO.

Ma ora entriamo nell’aspetto più pratico: come si realizza un Funnel?

Ora te lo spiego

Come si realizza un Funnel di Vendita per Psicologi?

Tutti i professionisti al mondo per avere successo hanno bisogno di “educare” il cliente.

Anche io attraverso questo articolo ti sto “educando”, cioè ti sto spiegando esattamente come promuoverti come Psicologo per trovare clienti.

Se leggerai tutto questo articolo ci saranno buone possibilità per me di averti come cliente perché tu avrai trovato interessante e di estremo valore quello che ti ho detto fin qui.

Sarebbe stato lo stesso se avessi trovato una mia pubblicità con scritto: “Sei una/o Psicologa/o e vuoi più clienti? Contattami oggi per creare un Sito Web e un Funnel di Vendita”?

Nel 99% dei casi no.

Magari mi avresti comunque contattato, ma a quel punto significa che sei già consapevole del tuo problema e della soluzione al tuo problema.

Però nella maggior parte dei casi, vuoi saperne di più, vuoi avere più pareri, vuoi capire di più sul servizio, vuoi conoscere alcuni dei miei clienti, vuoi capire come lavoro, chi sono ecc… ecc….

E’ normale no?

Dopotutto non sono qui a venderti una matita da 1€ che acquisteresti in modo più istintivo.

La stessa cosa vale per la tua attività di Counseling e anche i tuoi clienti voglio avere tutte queste informazioni da te.

Quindi ora vediamo i Step fondamentali per creare un Funnel di Vendita per la propria attività di Psicologo/a che affronti le tre fasi del Funnel:

  • Consapevolezza
  • Interesse
  • Decisione

Step 1 Avere un Sito Web

Come creare Siti Web con Divi

Ne abbiamo parlato in modo approfondito all’inizio dell’articolo e spero che tu abbia capito quanto sia fondamentale.

In molti sottovalutano il Sito Web e si affidano “al cugino bravo con il pc” ignorando completamente cosa si nasconde dietro un sito web professionale costruito per diventare una formidabile macchina di marketing.

Per esempio nel Sito Web possiamo installare codici di tracciamento come il Pixel di Facebook che è in grado di analizzare il comportamento delle persone che visitano il nostro sito web e delineare quindi in modo estremamente preciso il nostr tipo di cliente ideale.

In questo modo le nostre pubblicità a pagamento all’interno della piattaforma Facebook saranno sempre più efficaci grazie all’enorme potenza dell’intelligenza artificiale.

Ti capita mai di visitare una pagina e di ritrovarti la stessa pubblicità ovunque tu vada?

Ecco, grazie a questi codici possiamo farlo.

Immagina di avere il tuo Sito Web con diversi servizi.

Pensi che sarebbe utile fare una pubblicità molto mirata e con un messaggio specifico solo per chi ha visitato la tua pagina del sito in cui parli del problema di autostima invece di mostrare una pubblicità generica a tutti quelli che visitano il tuo sito?

Io credo proprio di sì.

Ma questo è solo una delle integrazioni che il tuo sito web dovrebbe avere, ne esistono tante altre altrettanto importanti affinché tu non abbia una semplice “vetrina” bensì una vera e propria macchina del marketing.

Step 2 Devi ottenere traffico di potenziali clienti

Ora che abbiamo un Sito Web, dobbiamo ricevere traffico da parte di potenziali clienti e quindi affrontare la fase 1 del Funnel ovvero quella di Consapevolezza.

Dobbiamo quindi farci conoscere per la prima volta da persone potenzialmente interessate.

Il Traffico è la benzina che fa funzionare la nostra macchina.

Senza ricevere traffico di potenziali clienti non abbiamo possibilità di far funzionare il Funnel. Sarebbe come avere un negozio su strada in una via sperduta senza via vai.

Il Traffico possiamo ottenerlo in due modi:

  1. Gratuitamente
  2. A pagamento

Per traffico gratuito si intende quello organico, quello fatto da persone che spontaneamente arrivano nel nostro sito web tramite delle ricerche di vario tipo.

Possiamo ottenere traffico gratuito in questi modi:

  • Indicizzazione Sito Web su Google
  • Articoli di Blog
  • Video su YouTube
  • Pinterest (in alcuni casi)

Il traffico a pagamento invece riguarda le sponsorizzazioni a pagamento sui vari Social Network e su Google AdWords.

Nei principali mezzi a pagamento troviamo invece:

  • Sponsorizzazioni su Facebook/Instagram
  • Sponsorizzazioni su Google/YouTube

3. Creare una lista email di potenziali clienti grazie ad un incentivo gratuito (Lead Magnet)

Ora però che abbiamo un Sito Web in cui mostrare in nostri prodotti e servizi e il nostro Brand, ed abbiamo anche le fonti di traffico (sia gratuite che a pagamento), come procediamo?

Ora ci serve un INCENTIVO che in gergo tecnico viene chiamato Lead Magnet (Lead dall’inglese significa potenziale cliente e Magnet significa Magnete) per cominciare a creare la nostra lista di contatti di potenziali clienti.

Il Lead Magnet è un contenuto che funge come Magnete per attirare le persone e che ci permette di acquisire il loro contatto.

Ma in pratica?

E’ la cosa che diamo in cambio al visitatore, per ricevere la sua email e avere quindi la possibilità di iniziare una comunicazione più personale e approfondita.

Ti sarà già capitato di imbatterti in un sito e di leggere da qualche parte (scarica il report gratuito su… oppure Scarica questa guida gratuita oppure ottieni 3 video gratuiti su… ecc.. ecc…).

Bene… sono tutti Lead Magnet.

Per farti iscrivere troverai moduli tipo questo della foto:

Sì esatto… è il mio, o quantomeno uno dei tanti a seconda di quello che voglio promuovere.

Nel caso della Psicologia puoi realizzare diversi tipi di Lead Magnet:

  • Video singolo
  • Serie di video
  • Webinar
  • eBook
  • Pdf

L’unica caratteristica che deve però avere il tuo lead magnet è che deve creare VALORE, deve essere una cosa realmente utile, facile da poter consumare e che dia un immediato aiuto alle persone GRATUITAMENTE.

Il Lead Magnet come avrai capito è la MONETA DI SCAMBIO tra te e il contatto del tuo potenziale cliente.

Tu risolvi un problema a lui, lui ti da il suo contatto email.

Con questo Step siamo passati alla fase 2 del Funnel perché alcune delle persone che ci hanno conosciuto ed hanno scaricato il nostro Lead Magnet, hanno espresso il desiderio di saperne di più.

Esempio pratico di Lead Magnet per Psicologi

Se ad esempio sei una Psicologia che vuole aiutare le ragazze dai 20 ai 30 anni a risolvere problemi legati all’ansia, puoi scrivere un piccolo Pdf intitolato: “Ansia tra i 20 e 30 anni: cause e rimedi”.

Oltre al titolo approfondisci scrivendo: “Sei una ragazza tra i 20 ed i 30 anni e senti di soffrire d’ansia? Scarica il mio Pdf e scopri quali possono essere le cause ed i rimedi”

Questa potrebbe essere un’idea di base per un contenuto Magnetico che ad una ragazza tra i 20 ed i 30 anni che sente di avere quel determinato problema, può interessare moltissimo.

Il Lead Magnet, serve per tutte quelle persone che hanno bisogno di ancora più informazione e ancora più fiducia prima di stabilire un contatto con te.

Ti ricordi la Domanda Latente? Gli indecisi?

Proprio loro!

Ora che abbiamo il suo contatto email, possiamo passare alla fase successiva: Stabilire una Relazione e convincere gli indecisi a diventare nostri clienti.

Il nostro scopo sarà quindi di generare traffico da parte di potenziali clienti utilizzando pubblicità a pagamento o mezzi gratuiti.

Indirizziamo questo traffico su una pagina specifica del nostro sito web dove mostriamo il nostro Magnete (ad esempio l’eBook sul problema dell’ansia nelle ragazze dai 20 ai 30 anni”.

Ora inizia il nostro “percorso di educazione” del potenziale cliente e passiamo allo step 4.

4. Stabilire una Relazione con il Potenziale Cliente e convincere “gli indecisi”

Abbiamo il suo contatto email… dobbiamo usarlo nel modo giusto, altrimenti ci abbandonerà e noi abbiamo sprecato i soldi della pubblicità e un occasione.

Attraverso una serie di email che manderemo a questo potenziale cliente, possiamo continuare a dare informazioni utili, gratuitamente informandolo sempre di più su quel determinato argomento e soprattutto andando sempre più in profondità.

Continuiamo a rimanere nella sua testa proponendogli sempre nuovi contenuti di approfondimento sull’argomento di suo interesse.

Abbiamo la possibilità di eliminare tutti i suoi dubbi e le sue incertezze per portarlo dall’essere “indeciso” all’essere “convinto” e le email che inviamo devo servire proprio a questo scopo.

Se la persona in questione ha scaricato il tuo Lead Magnet che parlava dei problemi di ansia, prova ad entrare più nel profondo.

Prova a condividere tramite email i tuoi migliori contenuti e ricorda che più conosci le problematiche del tuo cliente e più riuscirai a convincerlo a contattarti.

Se la tua email gli farà dire: “caspita ma questo qui sembra che stia parlando proprio a me. Ho proprio questo tipo di problema e mi sento proprio come lui descrive”. Allora avrai fatto bingo.

Ricorda però che ogni email inviata dovrà richiamare sempre ad un’unica azione: il contatto diretto con te.

Ad ogni email inviata avremo quindi la possibilità di convertirlo in cliente.

E vuoi una bella notizia?

Queste email le scriverai a monte e tramite il Gestionale di Email Marketing le invierai in automatico ai tuoi iscritti nel giorno x all’ora y.

E’ in questo modo che potrai dedicarti ad altro mentre la tua comunicazione andrà avanti e farà il lavoro al posto tuo portandoti solo persone vogliose di lavorare solo con te.

Fantastico non trovi?

Ora se il Funnel è ben strutturato e ben oliato, in automatico avverrà la Conversione del nostro contatto in Cliente.

Per incentivare questa conversione possiamo anche fare delle offerte a tempo oppure a numero chiuso.

Oppure semplicemente attendere.

A volte un potenziale cliente, diventa nostro cliente dopo 1 minuto, dopo 1 giorno o dopo 1 mese o un anno.

Non sappiamo quando lui sarà pronto, sappiamo però che noi dobbiamo esserci quando finalmente lo sarà.

Adesso che hai ottenuto il tuo primo cliente non ti resta che calcolare il tuo ritorno di investimento.

Esempio:

  1. Hai speso 100€ in pubblicità su Facebook
  2. Hai ottenuto 5000 visite al sito web
  3. Di queste 5000 visite, 1000 hanno scaricato il tuo Lead Magnet
  4. Di questi 1000 Lead, hai ottenuto 5 clienti.
  5. Ogni cliente inizia una percorso terapeutico con te e ti paga 500€
  6. Hai guadagnato 2500 € spendendone 100.

Su 1000 contatti di potenziali clienti, hai lo 0,5% come Tasso di Conversione.

Ovvero 5 persone ogni 1000 che si registrano per avere il tuo Lead Magnet, diventano tuoi clienti.

Questo è solo un banale esempio fatto con numeri un po causali ma il concetto è che con un Funnel conosci perfettamente il ritorno di investimento che hai e sei in grado di capire se puoi alzare il budget pubblicitario speso oppure se c’è qualcosa da ottimizzare e migliorare nel sistema.

Beh… non male no?

Vuoi avere anche tu la tua macchina che genera clienti?

Beh ora hai conosciuto il segreto mondo del marketing online e di come puoi avviare a far crescere velocemente la tua attività di Psicologo/a sfruttando il tuo Sito Web come perfetta macchina di marketing che lavora per te.

Se vuoi un primo consulto gratuito e parlarmi della tua attività, puoi farlo cliccando qui.

Fisseremo una telefonata conoscitiva in cui mi parlerai del tuo progetto per capire insieme se c’è la possibilità di collaborare.

Ti ricordo inoltre che se volessi seguirmi personalmente mi trovi su YouTube dove condivido altre guide e consigli vari.

Ci vediamo al prossimo articolo,

Simone

Condividi l’articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Simone Talamo

Simone Talamo

Consulente e formatore di Web Marketing. Con questo blog aiuto aziende e professionisti a migliorare il proprio business attraverso il web. Contattami se hai bisogno di me.

Contattami

Lavora sul tuo progetto e crea la vita che desideri

Scopri come far nascere e crescere la tua attività dando vita ad un formidabile sito web
Simone-Talamo web marketing

Chi è Simone Talamo?

Mi occupo di Digital Marketing dal 2007. Aiuto aziende e imprenditori ad avere più risultati sul web realizzando siti web studiati per generare clienti.

Dai vita al Sito Web per la tua attività

Sono qui per aiutarti far crescere la tua attività realizzando un sito web che generi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *